Marketing automation e funnel di vendita

Marketing automation e funnel di vendita

Quando avvii un business la principale preoccupazione è come dare visibilità ai contenuti. In che modo, cioè, portare traffico al sito contenendo i costi di promozione. Non solo, possibilmente vorrai rendere il prima possibile la tua attività remunerativa, attraverso una strategia che sviluppi credibilità e fiducia nel tuo pubblico di riferimento.

 

Attività collaterali come gestire il blog, aggiornare i plugin, inviare newsletter e altro, sono indispensabili allo scopo ma richiedono tempo e competenze e, spesso, distolgono l’imprenditore dall’obiettivo principale: realizzare il proprio servizio o prodotto.

Sicuramente, nel caso in cui il professionista voglia occuparsi di tutti i processi, verrà a sacrificarsi la parte creativa a causa, appunto, della carenza di tempo o di risorse. Tuttavia, attraverso l’intervento tecnologico è possibile ottimizzare tutto questo e portare il proprio business a un livello superiore.

 

Automatizzando alcuni processi, grazie all’intervento tecnologico, si può sfruttare al massimo il content marketing per il raggiungimento di determinati obiettivi.

 

Senza dover spendere cifre da capogiro, il più popolare delle piattaforme di email marketing, MailChimp, offre la possibilità di automatizzare le newsletter e il proprio content marketing in modo gratuito sotto i 2.000 iscritti al database.

Sempre più spesso si sente parlare di funnel di vendita e di sistemi sofisticati per trasformare il traffico anonimo in contatto iscritto e poi in cliente.

Dall’alto dell’imbuto (letteralmente la traduzione di funnel) fino al suo livello più stretto e più profondo è possibile seguire l’utente passo dopo passo.

L’abilità sta nel capire a che livello si trovano i tuoi iscritti per offrire loro il contenuto calzante al momento giusto.
Pensando in ottica di inbound marketing, dovrebbe essere sufficiente creare dei contenuti utili che risolvano le esigenze effettive e condividerli sui canali giusti.

Il marketing automation consente di distribuire questi contenuti in modo puntuale e personalizzato, integrandoli non solo con la newsletter ma anche, ad esempio, con i social network.

Un esempio è Facebook ma recentemente anche Linkedin che consentono entrambi di ottenere in modo rapido e con un investimento limitato nuovi iscritti interessati ai nostri contenuti (campagne lead generation). Con il remarketing, anche di Google, sarà quindi possibile accompagnare il lead attraverso i livelli più profondi del funnel.

 

Email Efficace Sistema propone soluzioni di funnel di vendita attraverso un metodo che si adatta a ogni tipo di attività online.
Se desideri che un professionista studi la tua situazione per avere un piano email personalizzato, compila subito e senza impegno il nostro questionario.

 

Se hai dubbi o domande, compila il form qui sotto con la tua richiesta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.